Con così tante impostazioni diverse su Windows, alcune di quelle di nicchia sono facili da perdere. Questo è il caso della pianificazione GPU con accelerazione hardware, anche anni dopo che è stata introdotta agli utenti Windows. Una comprensione più approfondita di cosa sia la pianificazione GPU con accelerazione hardware e degli svantaggi e dei vantaggi può aiutarti a decidere quale opzione è giusta per te.

Cos’è la pianificazione GPU con accelerazione hardware?

che cos'è l'accelerazione GPU hardware

L’opzione per utilizzare la pianificazione GPU con accelerazione hardware è stata introdotta per la prima volta in Windows a metà del 2020 come parte di un aggiornamento di Windows 10. In passato, le operazioni che la GPU doveva gestire venivano inserite in una coda gestita dalla CPU. Questo nuovo aggiornamento ha trasferito alcune attività al processore GPU per la gestione.

Steve Pronovost, uno sviluppatore di Microsoft, ha spiegato che non si noterebbe necessariamente il cambiamento quando sta accadendo. L’utilizzo della GPU con priorità in un modo o nell’altro non sarà necessariamente diverso per te come utente. Tuttavia, esiste per un motivo e il motivo principale è quello di rendere le transizioni tra le attività grafiche più fluide.

La storia della pianificazione GPU

Più di 15 anni fa, Microsoft ha rilasciato il modello di driver video di Windows 1.0. Includeva un cambiamento significativo nel modo in cui le GPU gestivano il lavoro che era diretto a loro. Prima di WDDM, tutte le operazioni necessarie a una GPU venivano aggiunte alla coda di lavoro e quindi eseguite nell’ordine in cui venivano inviate. Nulla è stato prioritario o valutato rispetto ad altre opzioni.

WDDM ha fatto in modo che la GPU potesse gestire e dare priorità alle richieste ricevute. Quando gli utenti hanno iniziato a utilizzare più applicazioni contemporaneamente, gli sviluppatori dovevano rendere la gestione della GPU più reattiva e meno adatta all’esecuzione di singole applicazioni a schermo intero. Ecco perché la pianificazione gpu è stata introdotta in primo luogo.

Questo tipo di pianificazione GPU ha funzionato alla grande per più di un decennio. Uno svantaggio è che la CPU ha gestito la coda, che ha rallentato le cose e introdotto la latenza. L’introduzione della pianificazione GPU con accelerazione hardware consente di controllare le attività ad alta frequenza dal processore GPU anziché dalla CPU effettiva.

Noterò se passo alla pianificazione accelerata della GPU?

benchmarks_of_hardware_accelerated_gpu_scheduling

Probabilmente non noterai un cambiamento se cambi la pianificazione accelerata della GPU, ma ciò non significa che non dovresti farlo. Supponendo che tu abbia un sistema in grado di supportare l’aggiornamento, accenderlo è probabilmente una buona idea poiché può aiutare a ridurre parte della pressione sulla CPU.

A volte, quando un componente hardware viene sovraccaricato di lavoro, può impedire alle altre parti del computer di funzionare al massimo delle loro potenzialità. Se la CPU è sovraccarica, le informazioni che invia alla GPU potrebbero essere ritardate, il che significa che la GPU potrebbe non raggiungere il suo pieno potenziale.

Attivando la pianificazione accelerata della GPU, è possibile rimuovere un collo di bottiglia dal computer, soprattutto se la CPU funziona spesso a una capacità elevata.

Ne vale la pena trasformare la pianificazione GPU con accelerazione hardware?

Attivare la pianificazione GPU con accelerazione hardware vale la pena per la maggior parte delle persone che possono farlo. Non ci sono davvero inconvenienti a meno che la tua GPU non abbia problemi e non possa supportare la modifica. Per la maggior parte dei computer in grado di scegliere di attivare l’impostazione, vale la pena almeno provare ad attivare l’opzione.

Anche se non fa molta differenza, rendere le cose più facili sulla CPU non è mai sbagliato.

Chi può eseguire la pianificazione GPU con accelerazione hardware?

Per verificare se è possibile utilizzare l’impostazione, accedervi e provare ad attivarla. Non apparirà come un’opzione se puoi.

  1. Fare clic sull’icona Tasto Windowse quindi scegliere Impostazioni.
  2. Clic Sistema.
  3. Clic Esporre.
  4. Scorri verso il basso e fai clic su Impostazioni grafiche. Dovrebbe essere un’opzione di collegamento blu vicino alla fine della pagina.
    impostazioni grafiche
  5. Cambiare il comando hardware-accelerato Opzione di pianificazione GPU attivata.
    hardeare-accelerato

Potrebbe non apparire per te. In caso contrario, non si soddisfano i requisiti per utilizzare l’impostazione e sarà necessario attendere fino a quando non si è aggiornato l’hardware.

Cosa serve per eseguire la pianificazione GPU con accelerazione hardware?

nvidia-gpu

Per eseguire la pianificazione GPU con accelerazione hardware, è necessario disporre di una GPU NVIDIA. Anche i driver e il sistema operativo devono essere aggiornati.

Se l’opzione non viene visualizzata, è probabile che la GPU non sia ancora supportata. In futuro, altre GPU potrebbero essere aggiunte all’elenco di quelle che eseguono i processi.

Se non riesco a utilizzare la pianificazione GPU con accelerazione hardware, qualcos’altro darà lo stesso effetto?

La maggior parte dell’effetto benefico della pianificazione gpu con accelerazione hardware è la pressione che toglie dalla CPU. Se la CPU è sovraccarica e crea un collo di bottiglia in modo che la GPU non possa funzionare in modo efficiente, ci sono alcune cose che puoi fare per risolvere il problema.

  • Overcloccare la CPU. Quando si overclocca la CPU, è possibile eseguirla a una velocità di clock più elevata e può eseguire attività più velocemente. Ciò significa che fornisce batch di comandi alla GPU per elaborare un po ‘più rapidamente. Tuttavia, fai attenzione a overcloccare la CPU se non l’hai mai fatto prima. Gli aumenti di calore e potenza risultanti possono danneggiare la tua carta.
  • Sostituisci la CPU con un modello più nuovo e più veloce. Le CPU più veloci possono eseguire le attività più rapidamente.
  • Esegui meno programmi simultanei perché ognuno di quelli che hai aperto ha un pedaggio sul tuo processore. Se la CPU sta lavorando attraverso i comandi per altri programmi, potrebbe non essere in grado di continuare a spingere le richieste per quello a cui stai dando la priorità.

Non ci sono molte opzioni per aggiornare le prestazioni della CPU. Tuttavia, se non riesci a utilizzare questa impostazione per ridurre parte della pressione, questi suggerimenti potrebbero aiutarti a farlo.

Ci sono degli svantaggi nella pianificazione GPU con accelerazione hardware?

Alcuni utenti hanno riferito che attivando l’impostazione si creano problemi durante la riproduzione o l’utilizzo della realtà virtuale. Dicono che le immagini si strappano o si bloccano quando l’impostazione è attiva e il problema scompare una volta spento. Altri hanno riportato un maggiore consumo energetico con le loro GPU che sono scomparse quando disabilitate.

Se riscontri problemi come questi, puoi disattivare l’impostazione con lo stesso dispositivo di scorrimento che hai usato per attivarla. La pianificazione gpu con accelerazione hardware può essere senza soluzione di continuità per alcune persone, ma ciò non significa che funzioni per tutti. L’unico tempo necessario è cambiare il dispositivo di scorrimento e quindi riavviare il computer.

La pianificazione GPU con accelerazione hardware fa qualcosa?

Fa qualcosa, ma gli effetti che noterai saranno minimi. Per determinare se è una buona scelta per il tuo computer, considera di accenderlo e quindi di giocare ad alcuni giochi. Tieni d’occhio i frame, le temperature, l’utilizzo della CPU e l’utilizzo della GPU per vedere se rimangono invariati con l’impostazione attivata o disattivata.