XMP (eXtreme Memory Profile) è una funzione che overclocca automaticamente la RAM alle più alte velocità possibili disponibili, oltre le velocità fisse a cui la RAM viene fornita per impostazione predefinita. La maggior parte degli slot RAM venduti ha velocità molto più lente, quindi ha poco senso non utilizzare XMP per ottenere le migliori prestazioni dall’hardware con pochi semplici clic nel BIOS.

XMP è una funzionalità per chiunque cerchi di ottenere un leggero vantaggio in termini di prestazioni gratuitamente. Le velocità della RAM hanno un notevole aumento degli FPS in molti giochi, specialmente quando si tratta di eliminare la balbuzie e il congelamento del gioco.

Chiunque abbia una CPU INTEL e una scheda madre compatibile può verificare se la funzione è supportata per la propria configurazione specifica. Lo stesso vale per qualsiasi scheda madre AMD e l’impostazione della RAM DOCP.

Come verificare se XMP è già abilitato?

Esistono molti modi per verificare se questa funzione è abilitata, è possibile farlo dal BIOS, da software di terze parti o tramite il task manager. Se non sei sicuro di come fare, abbiamo una guida dettagliata separata su come verificare se questa funzione è abilitata.

Come abilitare XMP nel mio BIOS?

È possibile raggiungere le impostazioni XMP solo tramite l’interfaccia del BIOS fornita con la scheda madre. Le impostazioni XMP sono dotate di vari profili, ognuno dei quali offre diverse opzioni e modalità di boost.

I passaggi esatti potrebbero variare leggermente, a seconda della scheda madre che hai. Ecco il modo più comune per abilitare XMP tramite le impostazioni del BIOS delle schede madri:

  1. Riavvia il PC e inserisci la chiave di richiesta del BIOS durante l’avvio per aprire il menu del BIOS (di solito F2, F10, F12 · chiavi)
  2. Passare alla finestra di dialogo Sezione BIOS che è correlato e dedicato alle impostazioni della CPU. Si noti che alcuni BIOS ci consentono di modificare il profilo XMP solo inserendo il Modalità avanzata.
  3. Cerca un’impostazione elencata come “Sintonizzatore overclock AI” o in alternativa come Extreme Memory Profile Modeai-overclock-tuner
  4. Troverai un menu a discesa XMP funzione stessa che ti consente di scegliere tra i vari profili di overclocking per il tuo sistema da utilizzare.
    xmp
  5. Applicare le modifiche e riavviare il tuo sistema per gli effetti che si verificano

Come abilitare DOCP nel BIOS?

Il modo per abilitare DOCP per CPU non Intel è abbastanza simile sulle schede madri di AMD. Anche in questo caso, a seconda del produttore specifico della scheda madre e della versione del BIOS, i passaggi potrebbero variare leggermente o le opzioni potrebbero utilizzare nomi diversi.

  1. Riavviare il PC e premere il tasto Chiave del BIOS durante l’avvio per aprire il menu del BIOS
  2. Passare alla finestra di dialogo Sezione BIOS che è correlato e dedicato alle impostazioni della CPU.
  3. A volte l’opzione è presente nella modalità BIOS “Easy”. Si noti che alcuni BIOS ci consentono di modificare il profilo DOCP solo inserendo il Modalità avanzata.
  4. Cerca un’impostazione elencata come “Sintonizzatore overclock AI” (per schede madri ASUS) o in alternativa come modalità DCOP.
    ai-overclock-tiner-in-amd
  5. Troverai un menu a discesa funzione DOCP che ti consente di scegliere tra i vari profili di overclocking da utilizzare per il tuo sistema. Vedrai opzioni come Modalità automatica, Manuale o DOCP. Scegliere DOCP ·.docp
  6. Applicare le modifiche e riavviare il tuo sistema per gli effetti che si verificano

Ora arriva il momento della verità: se hai fatto tutto correttamente fino a questo punto, congratulazioni; hai appena ottenuto prestazioni gratuite senza svantaggi.

Come controllare la velocità della RAM dopo che XMP è abilitato?

Dopo aver abilitato la modalità XMP, è fondamentale anche ricontrollare se le velocità effettive della RAM sono aumentate. Il modo migliore per farlo è scaricare il popolare software di utilità chiamato CPU-Z.

Offre agli utenti una chiara panoramica di tutti i dati relativi alla CPU e alla RAM. Passare alla scheda SPD e cercare la casella SPD Ext per trovare la versione esatta di XMP e la velocità della RAM verrà visualizzata nell’opzione Larghezza di banda massima.

Tuttavia, per controllare le attuali velocità effettive della RAM in tempo reale, è possibile può utilizzare il task manager. Ecco i passaggi che devi seguire:

  1. Passeggiata CTRL + ALT + CANC e apri il task manager
  2. Clicca su Prestazione e quindi fare clic su Memoria
  3. Controlla la scheda chiamata “Velocità” e guarda il numero accanto ad essoram-speed-after-xmp-enabled

Domande frequenti

Posso abilitare XMP su RAM DDR5?

XMP è interamente su tutti i kit di memoria DDR5 e schede madri compatibili. La maggior parte dei kit di memoria DDR5 sono appositamente progettati per le migliori velocità della categoria e quindi spesso vengono impostati in fabbrica con il profilo XMP 3.0.

L’overclocking della ram è sicuro?

L’overclocking della RAM rispetto alle velocità della GPU o della CPU è molto più sicuro e facile da ottenere. Conoscerai in anticipo il potenziale massimo delle velocità della tua RAM per funzionare in modo stabile, quindi non dovrai sperimentare diversi overclock.

Meglio ancora, la tecnologia di overclocking XMP funziona automaticamente in tempo reale, offrendoti le migliori velocità di RAM possibili. Quindi, una volta abilitata l’impostazione, non devi preoccuparti se la tua RAM è in esecuzione alle impostazioni ottimali.

Come conoscere la mia velocità massima della RAM?

L’unico modo per verificarlo è andare alla pagina Web dei produttori di RAM o fare riferimento alla confezione della RAM. Troverai la velocità esatta (da 1000 a 6000 MHz) e il tipo di memoria (DDR3, DDR4 o DDR5) che hai sulle tue attuali chiavette RAM.

In che modo XMP influenzerà il mio FPS di gioco?

Avere XMP abilitato avrà sicuramente un impatto sul tuo FPS in-game. La differenza più evidente sarà che i tuoi giochi nel complesso min-FPS e FPS medi saliranno. Tuttavia, il più grande fattore determinante del tuo FPS in-game sarà la tua GPU e CPU, seguita dalla tua RAM.